IL CONDONO EDILIZIO S-MASCHERATO DAGLI AMBIENTALISTI ( PELOSI)

 

Durante il mio intervento in Aula dalla tribuna si sono sollevate pesanti proteste e insulti nei miei confronti.

Tutte persone che, illuse di poter essere tra i “condonati”, hanno gridato “casa, casa”.

La casa è un bene prezioso e tanti cittadini per edificarla, rispettano le regole dettate dalla norma urbanistica, si rivolgono a un professionista qualificato che redige tutte le pratiche e progetti, poi avviano i lavori.
Piaccia o no!
Non credo che esista l’abuso di necessità ma al massimo che ci siano persone mal istruite.
AMBIENTALISTI PELOSI! Così siamo stati definiti perché abbiamo dichiarato che la legge Falanga, quella che dietro lo slogan dell’anti abusivismo nasconde un condono mascherato, deve tornare in Commissione e che da lì non deve più uscire!

E chi volesse può vedere direttamente cosa è accaduto in Aula questo pomeriggio.
___________

Abusivismo:Pellegrino, no a salva abusi, ok rinvio ddl (ANSA) – ROMA, 17 OTT – “E’ un bene che la Camera dei Deputati abbia rinviato in commissione la proposta di legge Falanga che allentava i criteri delle demolizioni giudiziali di manufatti edili illeciti. Una proposta di legge che maschera l’ennesimo condono camuffato da antiabusivismo edilizio e offre una comoda scappatoia alla criminalita’ organizzata, che giustifica gli sfregi ambientali, mantiene situazioni di degrado e che rende incerta la normativa in materia urbanistica. In questo modo si e’ evitato un meccanismo che determina di fatto la tutela dell’abusivismo edilizio. Un gravissimo cortocircuito normativo, peggio di un condono edilizio. Ora mi auguro che non se ne parli piu'”. Lo afferma Serena Pellegrino, vicepresidente della commissione Ambiente a Montecitorio e deputata di Sinistra Italiana-Possibile.(ANSA).
***********************************
Pellegrino (SI): bene rinvio ddl Falanga in commissione “Inaccettabile salva abusi. Ora non se ne parli più” Roma, 17 ott. (askanews) – “È un bene che la Camera dei deputati abbia rinviato in commissione la proposta di legge Falanga che allentava i criteri delle demolizioni giudiziali di manufatti edili illeciti. Una proposta di legge che maschera l’ennesimo condono camuffato da antiabusivismo edilizio e offre una comoda scappatoia alla criminalità organizzata, che giustifica gli sfregi ambientali, mantiene situazioni di degrado e che rende incerta la normativa in materia urbanistica. In questo modo si è evitato un meccanismo che determina di fatto la tutela dell’abusivismo edilizio. Un gravissimo cortocircuito normativo, peggio di un condono edilizio. Ora mi auguro che non se ne parli più”. Lo afferma Serena Pellegrino, vicepresidente della commissione Ambiente a Montecitorio e deputata di Sinistra Italiana-Possibile.
***********************************
DDL FALANGA. PELLEGRINO (SI): BENE RINVIO IN COMMISSIONEDDL FALANGA. PELLEGRINO (SI): BENE RINVIO IN COMMISSIONE (DIRE) Roma, 17 ott. – “E’ un bene che la Camera dei Deputati abbia rinviato in commissione la proposta di legge Falanga che allentava i criteri delle demolizioni giudiziali di manufatti edili illeciti. Una proposta di legge che maschera l’ennesimo condono camuffato da antiabusivismo edilizio e offre una comoda scappatoia alla criminalita’ organizzata, che giustifica gli sfregi ambientali, mantiene situazioni di degrado e che rende incerta la normativa in materia urbanistica. In questo modo si e’ evitato un meccanismo che determina di fatto la tutela dell’abusivismo edilizio. Un gravissimo cortocircuito normativo, peggio di un condono edilizio. Ora mi auguro che non se ne parli piu'”. Lo afferma Serena Pellegrino, Vicepresidente della commissione Ambiente a Montecitorio e deputata di Sinistra Italiana-Possibile.
***********************************

 

 

Privacy Policy | On.Serena Pellegrino, Sinistra Italiana. Tutti i contenuti riservati salvo diversamente indicato. | Credits