FRIULISERA. LEGGE MERLIN ALLA CORTE COSTITUZIONALE. SERENA PELLEGRINO (LEU-SI): GARANTIRE ALLE DONNE EFFETTIVA LIBERTA’ DI SCELTA

FRIULISERA. Legge Merlin alla Corte Costituzionale: Serena Pellegrino (LeU) è giusto che le norme evolvano ma garantendo alle donne la libertà di scegliere della propria sessualità.

“E’ di due giorni fa la notizia che la Corte d’appello di Bari ha sospeso il processo Escort per il sospetto di incostituzionalità della legge Merlin, che a partire dal 1958 regolamenta la prostituzione. Il risultato è stato l’invio degli atti alla Corte costituzionale. La decisione dei giudici di secondo grado è stata adottata durante un’udienza del procedimento in cui sono imputati Gianpaolo Tarantini, Sabina Began (l’ape regina dei party nelle residenze dell’allora premier Silvio Berlusconi), Massimiliano Verdoscia e il pr milanese Peter Faraone. Si tratta del primo e più noto filone riguardante Gianpi e le escort portate tra il 2008 e il 2009 a Palazzo Grazioli. Due di loro, Patrizia D’Addario e Terry De Nicolo, si sono costitute parti civili. In primo grado i giudici non avevano riconosciuto loro alcun risarcimento. L’eccezione di incostituzionalità, nella parte in cui si affronta la questione dell’autodeterminazione nella scelta di prostituirsi, era stata rigettata in primo grado ma riproposta dai difensori in appello.
Sulla vicenda interviene oggi la parlamentare Serena Pellegrino ( LeU – Sinistra Italiana)” (segue)

Rassegna stampa

1 commento
  • La questione della prostituzione si collega con urgenza allo sfruttamento e alla violenza.
    La libertà di scelta implica anche la garanzia di sicurezza per queste donne che non possono essere relegate a un luogo invisibile pur se riconossciuto – come vorrebbe, a quanto ho capito tale Salvini – perché lì potrebbe realizzarsi il massimo della violenza che non si vuole vedere.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy | On.Serena Pellegrino, Sinistra Italiana. Tutti i contenuti riservati salvo diversamente indicato. | Credits