SERENA PELLEGRINO (LEU): ANCHE IO #NO CETA #NON TRATTO! IERI, OGGI E DOMANI.

 

La battaglia già condotta in Parlamento contro il TTIP e poi contro il Ceta, parallelamente condivisa in Friuli Venezia Giulia, in particolare attraverso il Comitato di Udine, e la partecipazione all’ Intergruppo parlamentare “No CETA”, non poteva che avere come logica conseguenza la mia adesione alla campagna #No CETA#Non Tratto, e la sottoscrizione dello specifico decalogo, lanciata per creare, anche con l’adesione dei nuovi futuri eletti in Parlamento, un blocco contrario al CETA e agli altri accordi commerciali pericolosi per i diritti e l’ambiente.

Ho spesso espresso la mia grande preoccupazione per gli effetti che i trattati di libero scambio producono sulla sicurezza e sulla qualità dei prodotti agro alimentari italiani, sull’ambiente, sui diritti delle persone, sulla loro salute, sulla nostra stessa libertà e sulle garanzie costituzionali.
Ho ribadito in molte circostanze che i mandanti di ognuno dei trattati di libero scambio sono le multinazionali, di fronte alle quali stiamo noi, i cittadini, decisi a non sottometterci alle lobbies economiche e al potere sfrenato e globale dei capitali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy | On.Serena Pellegrino, Sinistra Italiana. Tutti i contenuti riservati salvo diversamente indicato. | Credits